Renzi nella chat di Italia Viva svela il bluff: “Tranquilli, il voto non c’è”

Tutta una farsa? Sembrerebbe. Matteo Renzi minaccia di fatto la crisi di governo, fa il diavolo a quattro ma, in verità, a far cadere l’esecutivo – e a perdere le poltrone – non ci penserebbe neppure. È quanto emerge da un retroscena pubblicato su Il Messaggero, in cui si dà conto di quanto scritto dall’ex premier nelle chat di Italia Viva: “State tranquilli, tanto il voto anticipato non c’è”.

Certo, Renzi non esclude la crisi. Ma poiché i boatos che arrivano dal Colle riferiscono di un Sergio Mattarella che, in caso di crac, sarebbe orientato al voto in tempo breve, si capisce come le parole del leader di IV assumano un doppio significato. Insomma, con i suoi Renzi fa il moderato, esclude strappi: “Evitiamo falli di reazione. Non forniamo pretesti. Rimaniamo lucidi e rilassati”, ha aggiunto. Insomma, stando a queste parole non ha intenzione di arrivare fino in fondo. Rischierebbe di perdere lo strapuntino di potere che gli è rimasto. liberoquotidiano.it

Condividi