Rapina in emporio, calci e pugni alle titolari: arrestato tunisino

Condividi

 

Roma, Esquilino: rapina al negozio cinese di via Nino Bixio. Prima l’aggressione poi la rapina. E’ accaduto all’Esqulino. Dovrà infatti rispondere di tentata rapina aggravata in cittadino tunisino di 23 anni arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Esquilino.

Lo straniero, dopo essere entrato all’interno di un negozio in via Nino Bixio, ha iniziato a colpire con calci e pugni due cittadine cinesi, cercando così di impossessandosi di un personal computer e di un telefono cellulare poggiati sul bancone.

Durante la perquisizione l’uomo è stato trovato in possesso di un paio di forbici nascoste nella tasca dei pantaloni. Bloccato dagli agenti, dopo gli atto di rito, è stato accompagnato in carcere.

www.romatoday.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -