Donna di 35 anni si dà fuoco in auto nel Bolognese

Condividi

 

Una donna di 35 anni si è data fuoco nella sua auto in provincia di Bologna, nel tratto della strada statale 64 Porrettana tra San Biagio e Borgonuovo di Sasso Marconi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, come riporta il Corriere della Sera, si tratterebbe di un suicidio. Il primo a intervenire è stato un carabiniere fuori servizio che, alla vista del fumo che proveniva dall’autovettura, è intervenuto allontanando tutti e provando a spegnere le fiamme con un estintore.

I militari hanno fatto sapere che l’auto “era condotta da una 35enne di Sasso Marconi, con problemi di depressione, che era andata in un distributore della zona dove ha preso della benzina”. La donna, dopo aver riempito una tanica, si è allontanata dal distributore per poi accostare l’auto sulla statale.



Come spiegano i carabinieri, la 35enne “si è fermata sul ciglio della strada dandosi fuoco all’interno del veicolo”. Pochi minuti dopo l’incidente, a intervenire per primo è stato un carabiniere del nucleo radiomobile di Bologna che in quel momento stava rientrando a casa dal servizio.

Dopo aver notato il fumo, è sceso dalla sua auto per allontanare gli altri automobilisti dalla vettura finita fuori strada. L’incendio, dopo l’intervento del carabiniere fuori servizio, è stato completamente domato dai vigili del fuoco. Per i rilievi sono al lavoro i carabinieri e la polizia locale.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-10-2019



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -