Germania: camion rubato contro auto e pedoni a Limburg, 16 feriti

Condividi

 

Un camion rubato finisce contro nove auto ferme a un semaforo davanti al tribunale, schiacciandole. Diversi i feriti, compreso l’autista del camion ma la polizia precisa che “al momento non abbiamo sufficienti informazioni per dire cosa ci sia dietro”. Ovvero, se si tratti dell’opera di un ladro incapace di guidare l’autoarticolato o se si tratti di un attentato ‘abortito’.

Il camion era stato rubato ieri alle 17,20. Il fatto è avvenuto a Limburg, nel land occidentale dell’Assia, e sono rimasti feriti, in modo lieve, in nove compreso il conducente del camion. La polizia ha schierato un grande dispiegamento di uomini e mezzi, compreso un elicottero che ha sorvolato a lungo la cittadina di 35.000 abitanti a un’ora di macchina da Francoforte, capitale finanziaria della Germania e sede della Bce. Il sito è stato isolato dalla polizia ed è stato illuminato a giorno dopo che i carri attrezzi hanno rimosso le auto danneggiate una ad una.

Il camionista vero ha raccontato che l’uomo ha aperto lo sportello, lo ha trascinato fuori senza dire una parola, aveva gli occhi sgranati, ed è fuggito, per finire la corsa sulla colonna di auto ferme al semaforo e su alcune parcheggiate. Sceso dal camion, l’uomo è stato soccorso dai passanti: sanguinava dal naso e aveva i pantaloni strappati, secondo quanto riportano i media locali.

Avrebbe detto più volte ‘Allah’, parlato arabo e detto di chiamarsi Mohammed, ma questi dettagli non sono stati confermati dalla polizia. “Non stiamo escludendo nulla”, ha detto un portavoce delle forze di polizia statali. “Ma noi vi chiediamo: non prendete parte a speculazioni”, ha scritto la polizia regionale in diversi tweet.

La Germania è da tempo nel mirino del terrorismo islamico. E proprio con un camion rubato è stato commesso l’attacco più grave a un mercatino di Natale nel 2016. Il 19 dicembre, un tir fu lanciato sulla folla: 12 morti e 56 feriti.  affaritaliani.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -