Nigeriano senza biglietto aggredisce capotreno e ufficiale dei Cc

Condividi

 

Figline Incisa: senza biglietto sul treno aggredisce il capotreno. Ieri sera i carabinieri di Figline Valdarno hanno proceduto all’arresto di un cittadino nigeriano resosi responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Poco prima il 43enne, in compagnia della moglie, era stato sorpreso dal capotreno del regionale veloce Foligno – Firenze senza biglietto.

Il 43enne ha aggredito verbalmente e fisicamente il pubblico ufficiale allo scopo di ostacolare le operazioni di identificazione per le relative multe.
In soccorso del capotreno è quindi intervenuto un ufficiale dei carabinieri, libero dal servizio e presente sul treno, che ha richiesto ausilio al 112 e intimato al soggetto di lasciarsi identificare, venendo anch’esso però aggredito.



Sfruttando la fermata alla stazione ferroviaria di Figline Valdarno, il nigeriano si è dato alla fuga venendo però raggiunto e bloccato dai militari dell’aliquota radiomobile. L’uomo, regolare sul territorio nazionale ma pluripregiudicato, è quindi finito in manette e stamani dovrà affrontare il processo per direttissima.

www.firenzetoday.it

“Non pago, sono un profugo. Non mi potete fare niente”



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -