UE, Macron: “mettere al primo posto l’agenda climatica”

Condividi

 

BRUXELLES – “Siamo di fronte a una nuova tappa della costruzione dell’Ue, è la prima volta al Parlamento Ue non esiste una maggioranza con due partiti”, quindi “c’è la necessità di costruire una cosa nuova, e la nuova forza di centro ha un ruolo di responsabilità importante”: lo ha detto il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron entrando al vertice Ue dedicato alle nomine.

Per Macron oggi bisogna concentrarsi sul programma dei prossimi anni, che vede al primo posto l’agenda climatica, e poi il modello di crescita che comprenda le sfide tecnologiche ma anche standard minimi di sicurezza sociale. Poi “ci serve un’Ue che protegga”, che affronti la questione migrazione e la “protezione delle frontiere”, con la riforma di Schengen e la difesa comune.



Macron non si sbilancia sul nome del futuro presidente della Commissione, ma spiega che va scelto tra chi possa “ritrovarsi nel nostro progetto”, ed abbia “l’esperienza per farlo”, e sia quindi una “personalità eminente a livello Ue e con esperienza nel proprio Paese”.  ansa europa



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -