Ong Mediterranea organizza corsi per imparare a prelevare “migranti”

Condividi

 

BOLOGNA, 10 MAG – “Attivarsi insieme per cambiare le cose, in mare e in terra”. È con questo spirito che Mediterranea Saving Humans, la cui nave Mare Jonio oggi è approdata a Lampedusa con 30 migranti salvati ed è stata sequestrata dalla guardia di finanza, lancia la prima formazione pubblica dei suoi equipaggi. Iniziativa che parte a Bologna e Cervia (Ravenna).

Si tratta di tre giorni per imparare a gestire le emergenze in mare, diventando parte essenziale delle missioni di Mediterranea, che non si definisce una ‘Ong’ ma ‘Azione Non Governativa’. Il programma prevede non solo momenti di dibattito e assemblee, ma anche workshop pratici e dimostrazioni sul ‘campo’: da oggi fino a domenica Bologna e Cervia saranno le piazze scelte per addestrare e reclutare nuovi volontari e renderli in grado di contribuire al salvataggio in mare dei migranti.  ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -