Accoltella la convivente, arrestato romeno

Condividi

 

COMO, 10 MAG – Un uomo di 28 anni di origine romena è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Menaggio con l’accusa di avere gravemente ferito a coltellate ieri sera la convivente russa di 58 anni, per motivi non ancora chiariti.

L’aggressione risale alle 22.30 di ieri sera ed è avvenuta nell’abitazione che i due dividono a Musso, nella zona dell’Alto Lago di Como. L’allarme è scattato su segnalazione della donna, che aveva vistose ferite d’arma da taglio ma che, esprimendosi male in italiano, non è stata in grado di spiegare che cosa fosse successo. Ora è in ospedale in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita.

Il convivente è stato rintracciato nella notte: era uscito per le vie del paese, ubriaco e sporco di sangue. Questa mattina il romeno, incensurato, è stato formalmente arrestato in flagranza per tentato omicidio.  ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -