Marocchino incide suo nome sulla schiena della ex con un coltello

Condividi

 

MILANO, 3 MAG – Un marocchino di 33 anni è stato arrestato dai carabinieri a Cesate (Milano) per stalking nei confronti della ex fidanzata, una connazionale di 31 anni alla quale ha inciso il proprio nome sulla schiena con un coltello.

I militari sono intervenuti alle 9 di ieri in via Donizetti, dove hanno bloccato il nordafricano mentre aggrediva la donna. Quest’ultima ha trovato il coraggio di raccontare le violenze e le vessazioni iniziate circa un anno fa, al termine della loro relazione.

Ai carabinieri ha spiegato che nei giorni di Pasqua è stata vittima di offese e maltrattamenti che hanno raggiunto il culmine il 22 aprile, quando l’ex convivente l’ha costretta a seguirlo nell’appartamento di un amico a Cesate, dove l’ha prima picchiata, poi le ha inciso il proprio nome (Alex) sulla schiena con una lama presa in cucina e infine l’ha fatta spogliare per filmarla. ansa





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -