Tragedia della disperazione: 87enne uccide la moglie malata e tenta il suicidio

Condividi

 

NOVARA, 13 APR – Ha ucciso la moglie a coltellate e, con lo stesso coltello, ha tentato il suicidio. Tragedia della disperazione a Caltignana, poco più di 2.500 abitanti in provincia di Novara. La vittima è Clementina Spada, 87 anni.

Sono state le sue urla, ieri sera, ad attirare l’attenzione di un vicino di casa, che preoccupato ha chiamato i carabinieri. Immediato anche l’intervento del 118, ma per l’anziana non c’è stato nulla da fare. Se la caverà invece il marito, Alberto Porrazzo, 88 anni. Ferito al torace e al collo, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Novara in gravi condizioni, ma secondo i sanitari non sarebbe in pericolo di vita.

Erano passate da poco le 22, quando al civico 6 di via Asilo è scattato l’allarme. In tanti nel paese erano al corrente della difficile situazione della coppia, un tempo affiatata. Entrambi ammalati, l’anziano marito aveva più volte minacciato di farla finita. Quelli che sembravano i vaneggiamenti di un vecchio, ieri sera si sono invece trasformati in drammatica realtà.  ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -