Draghi: Italia punti a crescita e lavoro

Condividi

 

I dati negativi sul Pil dell’Italia “non sono una sorpresa” visto che le previsioni sul Paese erano state ripetutamente riviste al ribasso. “E’ abbastanza chiaro che la priorità lì è ripristinare crescita economica e occupazione. E L’Italia sa come farlo”, ha affermato il presidente della Bce, Mario Draghi nella conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo.

“E’ molto importante che queste priorità vengano perseguite senza causare aumenti dei tassi di interesse”, ha aggiunto, perché gli incrementi dei costi di finanziamento hanno effetti recessivi sulla crescita. “Dovrebbe essere questo l’obiettivo adesso”, ha concluso Draghi. ansa



“E’ molto importante – ha aggiunto Draghi – che queste priorità siano perseguite senza causare un aumento dei tassi (sui titoli di Stato, ndr) perché questo provoca una contrazione” del Pil. “Questo dovrebbe essere l’obiettivo della politica economica” in Italia. E aggiunge che “i dati sull’economia italiana non sono una sorpresa. Ci sono state già delle revisioni al ribasso nelle previsioni di crescita, per l’Italia così come per l’Eurozona”.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -