Francia, ambasciatore Vaticano accusato di molestie sessuali

Condividi

 

Il nunzio apostolico in Francia Luigi Ventura è sotto inchiesta per presunte molestie sessuali. Lo scrive ‘Le Monde’, secondo il quale l’ambasciatore del Papa sarebbe sospettato di aver palpeggiato un giovane funzionario del comune di Parigi nel corso di una cerimonia ufficiale all’Hotel de Ville.

I fatti sarebbero accaduti il 17 gennaio, durante la tradizionale cerimonia degli auguri del sindaco alle autorità civili, diplomatiche e religiose. Nunzio a Parigi dal 2009, il 74enne monsignor Ventura avrebbe fatto la “mano morta”, toccando a più riprese un giovane funzionario della delegazione ai rapporti internazionali incaricato di accoglierlo.



Il municipio di Parigi, scrive ‘Le Monde’, ha segnalato i fatti alla procura il 23 gennaio sulla base dell’articolo 40 che obbliga le autorità a informare la procura di ogni possibile reato. Il procuratore Remi Heitz ha subito aperto un’inchiesta per “aggressioni sessuali”, hanno riferito fonti giudiziarie. Secondo un giurista citato dal giornale, la vicenda dell’inchiesta “è complessa” perché monsignor Ventura potrebbe avvalersi dell’immunità diplomatica.

“La Santa Sede ha appreso a mezzo stampa che è stata avviata una inchiesta da parte delle autorità francesi” nei confronti del nunzio apostolico a Parigi e, fa sapere il portavoce ‘ad interim’ del Vaticano, Alessandro Gisotti, “rimane in attesa del risultato delle indagini”.  adnkronos

Provocazione della Francia: manda un altro ambasciatore gay alla Santa Sede



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -