Il Telegraph chiede scusa per le fake news su Melania, pagherà i danni

Condividi

 

ROMA, 26 GEN – Il Telegraph chiede scusa a Melania Trump per l’articolo di copertina del suo magazine uscito sabato scorso che conteneva – ha ammesso il quotidiano britannico – varie inesattezze. E pagherà alla first lady “danni sostanziali e spese legali”.

Intitolato ‘The mystery of Melania’ (Il mistero di Melania), l’articolo “conteneva un numero di affermazioni false che, riconosciamo, non avrebbero dovuto essere pubblicate”, si legge oggi sul sito del Telegraph. Tra le affermazioni sotto accusa, c’è quella che riguardava il padre del presidente Donald Trump, che secondo il magazine aveva una “presenza temibile” e “controllava la famiglia”.



Il giornale è stato inoltre costretto a smentire che Melania Trump abbia lasciato il suo corso di Design e Architettura a causa di un esame, spiegando invece che la decisione fu presa perché la futura first lady voleva dedicarsi alla sua carriera di modella. False anche le affermazioni secondo cui Melania Trump fece carriera come modella grazie all’aiuto di Donald Trump.  (ANSA)



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -