Malpensa, egiziano rimpatriato tenta la fuga dall’aereo

Condividi

 

E’ stato rintracciato a Samarate in provincia di Varese nella notte l’egiziano di 30 anni fuggito ieri sera dall’aeroporto di Malpensa mentre stava per subire un respingimento. Lo si apprende da fonti del Viminale. Individuato dai carabinieri, il 30enne non è ferito e nelle prossime ore verrà allontanato dall’Italia.

L’uomo stava salendo sull’aereo che doveva rimpatriarlo quando è scappato al controllo delle forze dell’ordine. La fuga ha causato più di qualche disagio ai passeggeri presenti nello scalo in provincia di Varese. L’allarme è scattato intorno alle 19.30. Una volta raggiunta la pista, dopo aver distratto una hostess, si è messo a correre e ha fatto perdere le sue tracce. Immediatamente gli uomini di Enac, Enav e la polizia hanno ritenuto di intervenire sui voli: quelli in arrivo sono stati dirottati, alcuni in partenza invece sono stati ‘congelati’ in attesa del ripristino delle condizioni di sicurezza.



“Sto seguendo la situazione e sono sicuro, come mi hanno assicurato le forze dell’ordine, che l’extracomunitario verrà rintracciato velocemente. Lo prenderemo e lo espelleremo immediatamente”, aveva detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. adnkronos



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -