Sardegna: ex giornalista de L’Espresso di candida con Rifondazione Comunista

Condividi

 

CAGLIARI, 15 GEN – Quasi in zona cesarini spunta l’ottavo candidato governatore alle regionali del 24 febbraio: si tratta di Vindice Lecis, sostenuto da Rifondazione-Comunisti italiani-Sinistra sarda. Sessantuno anni, sassarese, ex giornalista della Nuova Sardegna e del gruppo l’Espresso, si presenterà ufficialmente in una conferenza stampa in programma a Sassari giovedì 17. Nell’occasione saranno inoltre delineati alcuni dei punti programmatici al centro della campagna elettorale della sinistra in campagna elettorale.

Il nome di Lecis come aspirante presidente era circolato giò alla scadenza della presentazione dei simboli in Corte d’Appello a Cagliari. Dei ventisei contrassegni presentati, uno, infatti, non era collegato a nessuno dei sette candidati governatori in campo.



Ora Lecis e Sinistra Sarda dovranno raccogliere le firme previste dalla legge per ufficializzare la sua candidatura entro il 24 gennaio. A meno che, come è accaduto per tutte le altre liste in campo che non hanno consiglieri regionali uscenti – tranne che per il Movimento Cinquestelle – non si trovi un “padrino” all’interno dell’Assemblea sarda disposto ad un’adesione tecnica a Rifondazione-Comunisti italiani-Sinistra sarda.(ANSA).



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -