Sanremo: 32enne belga segregata e violentata per mesi da sei tunisini

Condividi

 

Sanremo – Sei tunisini, tra i 23 ed i 50 anni, sono accusati di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Lo scrivono oggi Stampa e Secolo in relazione ad una vicenda avvenuta tra gennaio e febbraio dello scorso anno, ma della quale si è saputo solo adesso.

I sei avrebbero abusato di lei dopo averla segregata e facendola anche prostituire. La Procura di Imperia ha chiesto la fissazione di un incidente probatorio, per ascoltare la vittima, una 32enne belga che vive in Costa Azzurra.

La donna verrà ascoltata il 25 gennaio dal Gip. Secondo quanto raccontato dalla donna, questa sarebbe stata legata al letto e violentata dai tunisini e da alcuni ‘clienti’ degli stessi, a pagamento. La donna, che era entrata in contatto con i nordafricani per acquistare della droga, è stata liberata dopo 2 mesi di angherie.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -