Torino: 50 Rom minacciano una pattuglia, la Polizia spara in aria

TORINO, 26 DIC – Una cinquantina di residenti in un campo nomadi si sono avvicinati minacciosamente a una pattuglia di della polizia impegnata nel controllo di un diciassettenne, e uno degli agenti, per allontanare la folla, ha sparato un colpo di pistola in aria.

E’ successo a Torino nella zona di strada dell’Aeroporto. Il giovane era a bordo di un’auto, insieme a due ragazze (di 17 e 11 anni), che era stata notata in zona Madonna di Campagna procedere a fari spenti e a velocità sostenuta: non solo non si era fermata all’alt ma, una volta raggiunta al termine di un concitato inseguimento, aveva tentato di speronare la volante. Il diciassettenne, abitante nel campo nomadi, aveva chiesto aiuto.

Gli agenti hanno poi verificato che il giovane aveva appena effettuato un furto all’interno di un cantiere nell’area di parcheggio di Corso Grosseto. All’interno dell’auto è stato trovato, come refurtiva, numeroso materiale in legno. E’ scattata così una denuncia per resistenza e furto aggravato. (ANSA)

Condividi