Gilet gialli: fantoccio di Macron decapitato ad Angouleme, aperta inchiesta

Il presidente francese è stato preso di mira dai manifestanti
sin dall’inizio del movimento (qui a Dole in Jura, il 17 novembre,
AFP)

Francia – Fantoccio di Macron decapitato ad Angouleme. Gli autori di questa messa in scena potrebbero essere perseguiti. La Prefettura della Charente ha detto che un fantoccio con l’effigie del presidente Emmanuel Macron è stato decapitato venerdì sera durante una dimostrazione dei gilet gialli ad Angouleme, una “macabra messa in scena” segnalata al procuratore.

Questi fatti “influenzano seriamente sia la persona che la funzione del Presidente della Repubblica” e “potrebbero essere qualificati come criminali”, ha comunicato la prefettura in una nota. Il prefetto della Charente, la signora Marie Lajus, ha dichiarato: “Questa manifestazione è stata oggetto di una denuncia in prefettura, ma i dettagli del suo sviluppo non sono stati specificati”, ha precisato.

Jean-David Cavaillé, procuratore della Repubblica nella Charente, ha dichiarato a Sud-Ouest di aver aperto un’indagine per “provocazione al crimine e al disprezzo“.

www.leparisien.fr

Condividi