Olanda, esplode la protesta sull'”aiutante di Babbo Natale”, è razzismo

Condividi

 

di Euronews

E’ polemica in Olanda tra simpatizzanti e oppositori della controversa figura dell'”Aiutante di Babbo Natale” (nella sua versione locale).



In un dibattito acceso e sempre più polarizzato sul personaggio conosciuto come Black Pete, i cittadini si sono riuniti nel villaggio storico di Zaanstad, a nord di Amsterdam, per far conoscere le proprie opinioni. Una parata televisiva nazionale per dare il benvenuto a Sinterklaas a Zaanstad è partita pacificamente, ma alle parate in tutto il paese si sono verificati diversi scontri e tafferugli.

Migliaia di bambini, molti con i costumi di Pete Nero, erano in strada per salutare Sinterklaas, molti seduti sulle spalle dei genitori in attesa di raccogliere le manciate di caramelle distribuite da Black Petes.

Le persone bianche spesso si dipingono il viso con vernice nera quando si vestono per interpretare il personaggio, ma gli oppositori dicono che queste rappresentazioni di Black Pete promuovono stereotipi razzisti.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -