Minniti: i ceti deboli devono essere pedagogicamente educati dalla sinistra

Condividi

 

MILANO, 17 NOV – “Il punto cruciale è che di fronte a chi aveva paura noi abbiamo avuto un atteggiamento aristocratico e non abbiamo ascoltato. Abbiamo avuto anche un atteggiamento di biasimo nei loro confronti. Ma chi ha paura sono i ceti più deboli della società”.

Lo ha sottolineato l’ex ministro dell’Interno e deputato del Pd, Marco Minniti, nel corso della presentazione del suo libro ‘Sicurezza è libertà’ a Bookcity. “Se la sinistra non ascolta questi ceti con chi parla? Se non vengono tutelati, difesi e pedagogicamente educati dalla sinistra chi lo farà tutto questo? Noi ci siamo ritirati da questo fatto – ha aggiunto -. Il compito della sinistra è quello di stare accanto ai cittadini per liberarli dalle paure, mentre i populisti li vogliono tenere incatenati alle paure”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -