Solidarietà al sindaco di Avellino e alla sua Amministrazione

Condividi

 

Da deputato della Repubblica Italiana e da Amministratore locale, voglio porgere la mia solidarietà al Sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi, alla sua amministrazione e a tutti gli avellinesi per l’infelice battuta del Sindaco di Milano Beppe Sala sulla proposta di legge riguardante i centri commerciali, citando in maniera svilente e sprezzante la bella città Irpina.
Se a fare questa battuta infelice fosse stato un Sindaco della Lega probabilmente i media si sarebbero scatenati, invece evidentemente al Sindaco di Milano, esponente del Partito Democratico tutto è concesso.

Paolo Tiramani
Deputato Lega Salvini Premier
Sindaco di Borgosesia

Aggiunge Armando Manocchia: nulla in contrario alla libertà di scelta riguardo all’apertura domenicale di super-ipermercati, outlet e centri commerciali, ma trovo assolutamente infelice la  risposta del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, al vice premier Di Maio – nonché maleducata, sprezzante e soprattutto ‘razzista’.

Milano, che un tempo era capitale della capitale della moda, dell’eleganza, della cultura, dell’economia – grazie a Sala e altri suoi colleghi Pd – è ora ridotta a città di degrado e covo di clandestini, eppure il sindaco si è permesso di apostrofare di Maio con queste parole: Se le vogliono fare le aperture domenicali in provincia di Avellino le facciano, ma a Milano è contro il senso comune. Pensassero alle grandi questioni politiche, non a rompere le palle a noi che abbiamo un modello che funziona e 9 milioni di turisti”.

Sarò un disco rotto, ma questi globalisti antitaliani, una volta paladini dei lavoratori, ora difensori del capitale e dei capitalisti, si definiscono sì antifascisti e antirazzisti, ma il loro comportamento è più fascista di quello dei fascisti e più razzista di quello dei razzisti.

Criminalità: in testa Milano, Rimini e Bologna. Allarme violenze sessuali e spaccio

Milano: l’ex Palasharp trasformato in dormitorio per immigrati e moschea

Milano: il flop del ‘Bosco Verticale’ e il finto boom economico

Milano: ecco l’inferno nel bosco della droga

Milano, sindaco Sala: i centri sociali portano valore nei quartieri dove operano

Milano, “L’orrore dello spaccio nell’ex scuola occupata”

Milano, discriminate mamme italiane: 72% dei bonus bebè alle straniere

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -