Carabiniere muore durante l’inseguimento, ladro subito libero

Un carabiniere di 34 anni è morto investito da un treno mentre inseguiva alcuni ladri, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Caserta. Il militare, in borghese, non si è accorto dell’arrivo del treno ed è stato travolto all’altezza di via Ferrarecce, in pieno centro cittadino.

E’ tornato subto in libertà uno dei quattro ladri della banda che ha innescato l’inseguimento costato la vita al carabiniere Emanuele Reali. Il giudice ha disposto l’obbligo di dimora per un 22enne incensurato. Gli altri due fermati sono ai domiciliari. Il quarto uomo, che è riuscito a fuggire lungo i binari quando il carabiniere è stato travolto da un treno, è ancora ricercato. Sdegno del padre della vittima: “Mio figlio è un eroe”.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -