Pd, elezioni Europee 2019: Renzi candida Rula Jebreal

Ma Renzi ha deciso di consegnare l’Europa agli euroscettici? Sembrerebbe di sì. “L’Italia è un Paese fascista, non ci tornerò più” aveva tuonato nel febbraio scorso l’opinionista palestinese di cittadinanza israeliana e residente nel nostro Paese, Rula Jebreal.

Qualche mese più tardi, aveva quindi suonato l’allarme per “l’aggressione e il pestaggio brutale” dell’atleta Daisy Osakue da parte di “un gruppo di neonazisti”, concludendo che “l’Europa è a rischio!”. Peccato che qualche giorno dopo si scoprisse che l’aggressione e il pestaggio brutale erano in realtà il lancio di un uovo da un’auto in corsa e che il gruppo di neonazisti erano in realtà tre ragazzini capeggiati dal figlio di un consigliere comunale del Pd.



Nonostante la minaccia di non tornare più nel nostro Paese, la Jebreal è ricomparsa a Firenze sul palco della Leopolda 9, dichiarando al padrone di casa/senatore dem/intervistatore per un giorno Matteo Renzi: “In questo momento sento il dovere morale di dare qualcosa indietro a questo Paese che mi ha dato tanto“. E Renzi ha colto la palla al balzo chiedendole se aveva mai pensato di entrare in politica. “E allora” ha chiosato l’ex premier, “visto che fra qualche mese si vota, cara Rula non finisce qua”.

www.affaritaliani.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -