Congo: 13 persone uccise e 10 bambini rapiti nella zona focolaio di Ebola

Condividi

 

JOHANNESBURG, 20 OTT – Tredici persone sono state uccise e una decina di bambini rapiti nell’attacco di un gruppo di ribelli alla periferia di Beni, nel Kivu del Nord, considerata l’epicentro dell’epidemia di Ebola in Congo. Lo hanno riferito fonti dell’esercito precisando che i miliziani delle Forze democratiche alleate, considerato il gruppo armato più violento e attivo nella regione, hanno anche attaccato posizioni dell’esercito.

Il mese scorso, a causa degli attacchi dei ribelli, sono stati sospese le operazioni per contenere la diffusione dell’epidemia. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -