Brindisi: due migranti denunciano ‘aggressione razzista’

Condividi

 

Due migranti hanno denunciato di essere stati feriti a colpi di mazza da baseball a Brindisi da una ‘ronda razzista’, mentre un terzo immigrato sarebbe riuscito a sfuggire al pestaggio.

La Digos sta indagando sull’accaduto per chiarire se il movente sia realmente razzista (dato che il pestaggio è avvenuto lo stesso giorno in cui una 15enne aveva denunciato un’aggressione da parte di tre stranieri) o se si sia trattato di episodi di altra natura.

Brindisi, tre migranti tentano di violentare una 15enne

Uno dei due feriti è il segretario della comunità brindisina del Ghana, che vive e lavora in città da diversi anni, mentre il secondo è un ragazzo del Senegal. Il primo sarebbe stato aggredito mentre tornava a casa dal lavoro, il secondo mentre stava per raggiungere la Caritas. Il terzo migrante si sarebbe salvato dall’aggressione della ronda solo grazie all’intervento di un passante, il quale avrebbe urlato al gruppo di aggressori che avrebbe chiamato la polizia.



Entrambi gli stranieri picchiati sono stati accompagnati al pronto soccorso, dove sono stati medicati, mentre alcune persone presenti hanno segnalato l’accaduto alla polizia. tgcom24.mediaset.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -