Bandiera svizzera all’Aquarius, raccolte 25.000 firme

Permettere ad Aquarius, la nave usata dall’ong SOS Méditerranée per il recupero dei migranti nel Mediterraneo, di battere bandiera Svizzera. Lo chiede una petizione inoltrata martedì alla Cancelleria federale e sottoscritta da 25’000 persone.

“Le sottoscrizioni sono state raccolte nell’arco di due settimane. Si tratta di una cifra enorme da parte della società civile”, ha precisato la parlamentare Ada Marra (Partito socialista) presente al momento della consegna. A margine del deposito della petizione Amnesty International ha organizzato una mobilitazione in favore dell’accoglienza dei migranti.



La nave Aquarius si trova a Marsiglia, sede giuridica di Sos Méditerranée, dove deve risolvere un complesso grattacapo amministrativo seguito alla decisione di Panama di revocarle la bandiera. L’ong ha accusato il ministro dell’interno italiano Matteo Salvini, contrario agli interventi della Aquarius, di aver esercitato pressioni sullo stato centroamericano: l’interessato ha smentito. www.swissinfo.ch



   

 

 



2 Commenti per “Bandiera svizzera all’Aquarius, raccolte 25.000 firme”

  1. Il qualunquista

    Essendo considerate le navi, suolo di stato sovrano, e potendo la Svizzera essere considerata porto sicuro, direi che tutto ciò che verrà pescato da questi signori debba essere spedito direttamente oltralpe. Li si che hanno un grande spirito umanitario e non sanno cosa sono le discriminazioni razziali. Sono davvero evoluti. 😉 :))

  2. Speriamo che assieme alle firme sì prendano anche gli immigrati.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -