Va al governo dopo il golpe del 2011 e chiama Salvini “neofascista”

Condividi

 

La signora Fornero, imposta come ministro da Napolitano dopo il golpe finanziario del 2011, da’ del “neofascista” a Salvini. Il problema è che le manca la consapevolezza di quello che è stata, di ciò che ha rappresentato e dei danni fatti, insieme a Mario Monti.

Fornero a Circo Massimo: “Salvini neofascista, incita alla violenza”. “Molti leghisti non esprimono quell’aggressività, quell’atteggiamento neofascista che è proprio di Salvini”, dice la ex ministra del lavoro, “il comportamento cinico del vice presidente del consiglio, per la sua rozzezza, per la sua aggressività, incita alla violenza e non ritengo faccia bene al paese“.



Elsa Fornero, ospite a Circo Massimo su Radio Capital con Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -