Macerata, spaccio di droga: di nuovo arrestato uno dei migranti feriti da Traini

Macerata, 20 ottobre 2018 – Arrestato per spaccio Gideon Azeke: il 27enne nigeriano è uno dei migranti feriti da luca Traini dopo l’omicidio di Pamela Mastropietro. Azeke era già stato arrestato appena un mese fa, il 17 settembre, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale: gli agenti in borghese, della Squadra Mobile, che l’avevano fermato per un controllo avevano riportato lesioni.

È venuto fuori che nell’arco di un anno da parte di Azeke ci sono state circa 80 cessioni di eroina, tutte in città, e questo nel caso di un solo soggetto preso in esame, un singolo “acquirente”. Così stamattina è stata eseguita la misura cautelare, emessa dal giudice Giovanni Manzoni, chiesta dal procuratore capo Giovanni Girogio e dal pm Rosanna Buccini.



Ggli agenti della Squadra Mobile, guidata da Maria Raffaella Abbate, sono andati a prenderlo nel parco di Fontescodella, dove lui si accampava, e l’hanno portato in carcere a Montacuto.

www.ilrestodelcarlino.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -