Riace, il sindaco Lucano: ‘non me ne vado, dormirò in macchina’

Riace – Il sindaco Domenico Lucano non ha recipito il senso della disposizione della Magistratura “divieto di dimora”.

Dopo la revoca degli arresti domiciliari e l’emissione del divieto di dimora a Riace, il sindaco ha dormito in macchina. “Non sapevo dove andare – racconta – avevo appuntamento con l’avvocato in mattinata, così sono andato a Locri e ho dormito 4 ore in macchina aspettandolo”. E spiega che “ho deciso che non mi trasferirò da nessuna parte. La macchina sarà la mia casa, ma non mi allontanerò da Riace”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Riace, il sindaco Lucano: ‘non me ne vado, dormirò in macchina’”

  1. Questo è il paese delle banane, gli arroganti fanno ciò che vogliono.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -