Gli ruba la bici e lo costringe a fare prelievi bancomat: arrestato straniero irregolare

Prima gli ha rubato la bicicletta, insieme a un complice, poi gli ha portato via la borsa, in cui c’erano 820 euro pronti per pagare la rata dell’università, per restituirgli il mezzo, ma non contento l’ha anche costretto a fare alcuni prelievi dal bancomat.

La vittima di questa storia – scrive la Gazzetta del Mezzogiorno –  è uno studente, che intorno a mezzogiorno, in piazza Umberto, ha riconosciuto il 28enne straniero che – insieme a un’altra persona – due giorni prima gli aveva rubato la bici, e ha allertato la polizia.



Il 28enne è stato denunciato per concorso in rapina, lesioni aggravate, estorsione e inosservanza della normativa sull’immigrazione. Gli agenti, allertati dallo studente, hanno fermato il 28enne che è risultato sprovvisto di documento di riconoscimento, e ha tentato la fuga, ma è stato fermato vicino alla stazione centrale. Su di lui pende anche un decreto di espulsione del 2017 dalla Questura di Roma: soggiorna irregolarmente in Italia e ha numerosi precedenti penali.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -