Fondazione Agnelli, aiuto agli studenti stranieri

Condividi

 

TORINO, 18 OTT – Oltre 1.800 studenti di origine straniera delle scuole medie dell’area metropolitana torinese sono stati aiutati dalla Fondazione Agnelli attraverso il progetto ‘Italiano per studiare’. Lo ha ricordato il direttore Andrea Gavosto, in occasione della presentazione del Bilancio Sociale presso l’Ufficio per la Pastorale dei Migranti a Torino.

Il progetto, realizzato con l’Associazione di Animazione Interculturale (Asai), coinvolge 24 scuole ogni anno (sta partendo la nona edizione).



“Durante la scuola media – spiega Gavosto – numerosi ragazzi di prima e seconda generazione, compresi quelli che parlano un buon italiano, iniziano a perdere terreno, con riflessi negativi sulle carriere scolastiche e la prosecuzione degli studi. Per aiutarli a leggere e scrivere meglio in italiano, per sostenere le loro potenzialità, il progetto propone corsi pomeridiani di 40 ore tenuti da insegnanti specializzati”. Gli studenti sono selezionati dalle scuole. La partecipazione è gratuita e non comporta oneri per le scuole.ANSA



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -