Anpi conferisce tessera ad honorem al sindaco di Riace “partigiano Mimmo”

Condividi

 

Domenico Lucano, il sindaco di Riace indagato dalla Procura di Locri per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e affidamento fraudolento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti, entra ad honorem nel Pantheon dei partigiani.

La patente di anti-fascista dell’anno è arrivata dall’Anpi di Venaria con un annuncio pubblicato su Facebook mercoledì.



“Conseguendo i principi che da sempre la contraddistinguono l’Anpi di Venaria”, il presidente Calogero Iandolino, “conferisce l’iscrizione ad honorem a Mimmo Lucano, sindaco di Riace, per il suo grande impegno in tema di accoglienza e solidarietà”. A corredo del post c’è anche la foto della tessera, la numero 140316, rilasciata a Domenico Lucano che viene addirittura indicato come “il partigiano Mimmo”.[…] ilgiornale.it



   

 

 



1 Commento per “Anpi conferisce tessera ad honorem al sindaco di Riace “partigiano Mimmo””

  1. A me sti partigiani non dicono granché. Ma si può sapere dove hanno combattuto pera libertà del paese Italia? Chi sono e quanti sono quelli veri? Perché continuano a percepire denaro dallo stato?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -