Presa per il collo, picchiata e stuprata: arrestato 17enne marocchino

 

Violenza sessuale a Milano: ragazzino stupra una donna in viale Monte Ceneri, arrestato. Dopo averla presa per il collo, le ha tirato un pugno in faccia e l’ha stuprata. Terribile violenza sessuale contro una donna a Milano, la notte tra lunedì e martedì, poco prima delle 3. Il fatto è avvenuto in viale Monte Ceneri. E l’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile che transitando lungo la strada hanno visto la donna in difficoltà. Inseguito a piedi, l’assalitore è stato bloccato poco più avanti.

Stando alla ricostruzione che la vittima ha fatto ai militari, il balordo – un marocchino che si è detto 17enne – si sarebbe avvicinato a lei per contrattare una prestazione sessuale. La donna, infatti, si prostituisce proprio lungo quella strada. Dopo aver trovato un accordo sui soldi, la coppia si era appartata nei pressi dell’area di rifornimento Agip della via. Proprio lì, il ragazzino aveva aggredito la donna, una 31enne dell’Est Europa.



Dopo la violenza sessuale, la ragazza aveva provato ad allontanarsi con il telefono in mano per chiedere aiuto. Il nordafricano però non aveva mollato il colpo e si era scagliato contro di lei per strapparle il cellulare. Proprio in quel momento passava poi la pattuglia e per lo stupratore, noto con numerosi alias, non c’è stato nulla da fare: è accusato della violenza ma anche di tentata rapina.

E’ intervenuto anche il 118, che ha portato la donna alla clinica Mangiagalli dove è stata medicata e visitata dagli specialisti che hanno accertato l’aggressione

http://certosa.milanotoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -