Diego Fusaro: “Censurato dalla Rai per aver parlato di liberalismo e fake news”

Condividi

 

di Diego Fusaro – – www.affaritaliani.it

È stato davvero esilarante ieri sera essere censurato in prima serata sulla tv di Stato. Come è accaduto? Avevo preso a esporre pacatamente il mio punto di vista, chiarendo quali sono le basi della società dello spettacolo e del funzionamento del giornalismo: con le grammatiche di “Essere e Tempo” di Heidegger, tali basi sono chiacchiera, curiosità, equivoco. È la cifra del “si dice” impersonale e di una chiacchiera che resta sempre sulla superficie di ogni cosa. Senza peritarsi di approfondire. E diffondendo falsità conclamate, come l’affaire dei troll russi o delle inesistenti armi di distruzione di massa. In studio si sono agitati, mi hanno impedito di seguitare nel ragionamento e in ultimo hanno chiuso il collegamento dicendo che skype non funzionava. In realtà, se sentite il video potete voi stessi sincerarvi che Skype non salta, ma viene fatto sfumare gradualmente. E vi stupite

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “Diego Fusaro: “Censurato dalla Rai per aver parlato di liberalismo e fake news””

  1. mah, non mi sembra stesse dicendo niente di che. Mentana, che non è manco della Rai, aveva fatto notare che se un giornalista intervista e l’intervistato risponde, non è colpa del giornalista se riporta quanto gli viene detto. Ineccepibile.

  2. Monia De Moniax

    troppo Fusaro ! Troppo bello, e si vede subito. Troppo serio, troppo colto, troppo filosofo, troppo amante della Verità. Troppo. Non hanno retto, hanno avuto, finora, solo culo !

  3. Non se n’è accorto nessuno. Ai girni nostri tutti stanno sul telefonino e nessuno ha più il tempo di leggere i giornali o guardare la TV.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -