Proteste in Grecia: bruciate bandiere Usa e Nato

Venerdì ad Atene, i manifestanti greci hanno bruciato le bandiere degli Stati Uniti e della NATO, nel 74 ° anniversario della liberazione della città dalla Germania nazista nel 1944. Lo Star and Stripes e la bussola della NATO sono stati oggetto di disprezzo a causa dell’intervento degli Stati Uniti nella guerra contro il governo di Bashar al-Assad e dei suoi alleati.

Per l’attivista comunista Pavlos Antonopoulos il “governo ha la responsabilità” di permettere alle forze armate greche di combattere “a fianco degli americani imperialisti”.
“La risposta in questo momento dovrebbe essere quella di lasciare la NATO e chiudere le basi militari statunitensi”, ha aggiunto Pauvlos. I manifestanti hanno scandito slogan antifascisti in commemorazione del 74 ° anniversario della liberazione di Atene dal dominio nazista.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -