Frosinone: droga, rapine e porto abusivo di armi. Espulsi due ivoriani

Condividi

 

Un cittadino della Costa d’Avorio, dopo il periodo di detenzione presso una struttura della provincia, in seguito a condanna per violazione legge sugli stupefacenti, poiché sprovvisto del prescritto permesso di soggiorno e avendo a suo carico precedenti penali per danneggiamento, resistenza a P.U., porto abusivo di armi, rapina con numerosi alias, viene espulso con decreto del Prefetto di Frosinone.

Entro 7 giorni dovrà, altresì, lasciare il Territorio Nazionale come da Ordine del Questore.

Stessa sorte per un suo connazionale, che era stato arrestato nel 2016 e condannato alla pena di anni 2 di reclusione per rapina. A suo carico anche precedenti per resistenza a P.U. e furto .

Lo comunica una nota della Polizia di Stato

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -