Rapina Lanciano, fermato un quinto romeno

Condividi

 

Un quinto uomo è stato arrestato per la rapina nella villa dei Martelli a Lanciano.

Anche lui di nazionalità romena è stato fermato da polizia e carabinieri mentre si dava alla fuga nelle campagne. Come riporta il portale “Zona locale”, il quinto uomo del feroce gruppo che ha picchiato e torturato la coppia potrebbe essere il basista. A quanto pare, proprio nelle campagne tra i campi di Sant’Onofrio, l’uomo è stato braccato dalle forze dell’ordine che hanno potuto monitorare i suoi spostamenti anche grazie all’intervento di un elicottero. Tra le ipotesi c’è anche quella che il quinto uomo possa essere anche il regista della rapina.

La banda sarebbe stata composta da almeno sei persone. Un’altra persona dunque in questo momento sarebbe ricercata. La caccia all’uomo è durata per tutto il pomeriggio e le forze dell’ordine durante il blitz hanno chiesto ai residenti della zona di non muoversi dalle loro abitazioni. Dopo qualche ora l’inseguimento è finito con l’arresto del quinto romeno della banda. Portato in caserma è stato immediatamente interrogato. Adesso gli inquirenti dovranno ricostruire quali sono stati i ruoli dei cinque malviventi nella rapina. (ilgiornale.it)

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -