Venezia: leoncino di san Marco imbrattato con vernice rossa

Ignoti hanno imbrattato con vernice rossa uno dei due “Leoncini” posti nell’omonima piazzetta a fianco della Basilica di San Marco a Venezia. La scoperta è stata fatta dai residenti, che hanno avvertito la polizia locale.

L’atto vandalico sarebbe avvenuto intorno alle 4 di notte, secondo quanto emerge dalla videosorveglianza. Le due statue sono posizionate ai vertici del rialzo della piazzetta, dove c’è una vera da pozzo, e rappresentano leoni accovacciati. Sono una tra le principali attrazioni della piazza, spesso cavalcati da turisti e soprattutto dai bambini. I leoncini furono realizzati da Giovanni Bonazza nel 1722, in marmo rosso di Cottanell.  tgcom24.mediaset.it

“Al lavoro con le forze dell’ordine per identificare due uomini e due donne che alle 4.00 di stanotte hanno imbrattato i Leoncini a San Marco e lasciato una scia di scritte a Venezia”. Lo scrive su Twitter il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. “Troviamoli per punirli e metterli a ripulire la città davanti a tutti!” conclude Brugnaro.

Con la stessa vernice rossa i vandali hanno danneggiato anche il selciato, e alcuni gradini di un piccolo ponte, tratteggiando il disegno di un bambino con in mano due palloncini, e sopra la scritta “mi state uccidendo”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -