“il poltronaro amico dei banchieri non si è ancora rassegnato”

Condividi

 

Botta e risposta sulla manovra tra Matteo Renzi e Matteo Salvini. Dalle pagine del ‘Corriere della Sera’, l’ex premier lancia un duro attacco al governo. “Dico solo: italiani, allacciamoci le cinture. Più che Manovra del Popolo – rimarca -, qui l’unica manovra che hanno fatto è un testacoda. Hanno messo la retromarcia. Tempo 12-18 mesi e subiremo conseguenze devastanti”. Poi annuncia: “C’è una battaglia di resistenza civile da combattere a ogni livello, io ci sono“.

Dichiarazioni a cui Salvini replica con un post su Facebook: “Renzi – scrive il vicepremier – invita gli Italiani a ‘una battaglia di resistenza civile’ contro di me e contro il governo. Incredibile, il poltronaro amico dei banchieri non si è ancora rassegnato: gli Italiani ti hanno mandato a casa, per te e i tuoi amici la pacchia è finita! Ora tocca a noi, tornano al centro la sicurezza e il lavoro, dalle parole – conclude – si passa ai fatti”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -