Traffico di clandestini dalla Cina, 37 indagati

Condividi

 

TORINO, 27 SET – Una banda dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di cinesi è stata smantellata dalla guardia di finanza da Torino. Gli indagati sono trentasette. Del gruppo facevano parte una cittadina cinese residente a Milano e un avvocato di Genova.

Attraverso annunci su chat in Estremo Oriente venivano individuati cittadini interessati a emigrare in Italia con permesso di soggiorno legato alla frequenza di tirocini di lavoro fittizi; per questo pagavano dai mille ai tremila euro. Al piano si prestavano aziende e società in crisi economica che, dietro un corrispettivo variabile dai 700 a mille euro per pratica, a presentare fittizie domande di tirocinio presso il locale Centro per l’impiego. Al momento gli ingressi illegali appurati dai finanzieri sono nove. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -