Milano, spuntano scritte che inneggiano alle Brigate rosse

Condividi

 

MILANO, 26 SET – Una scritta inneggiante a Nadia Lioce – ex componente dell’organizzazione armata di sinistra Nuove Brigate Rosse-Nuclei Comunisti Combattenti che partecipò agli omicidi di Massimo D’Antona nel 1999 e di Marco Biagi nel 2002 – è apparsa sul muro di una casa alla periferia di Milano, in piazza Pompeo Castelli all’angolo con via dei Frassini.

Ieri volantini di solidarietà con le Brigate Rosse erano stati affissi a Sesto San Giovanni (Milano), la ex Stalingrado d’Italia. Anche in quel caso si esprimeva solidarietà a ex componenti delle Brigate Rosse, in particolare a Nadia Lioce, Roberto Morandi e Marco Mezzasalma.

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Milano, spuntano scritte che inneggiano alle Brigate rosse”

  1. Penso che gia abbiano fatto il loro tempo questi comunisti e le loro brigate rosse, dopo aver fatto tanti morti innocenti, attaccate i vostri compagni di oggi che hanno affamato l’italia invece di prendervela con gli innocenti.

  2. Nn hanno mai smesso, di riorganizzarsi di nuovo!!.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -