Milano, spuntano scritte che inneggiano alle Brigate rosse

Condividi

 

MILANO, 26 SET – Una scritta inneggiante a Nadia Lioce – ex componente dell’organizzazione armata di sinistra Nuove Brigate Rosse-Nuclei Comunisti Combattenti che partecipò agli omicidi di Massimo D’Antona nel 1999 e di Marco Biagi nel 2002 – è apparsa sul muro di una casa alla periferia di Milano, in piazza Pompeo Castelli all’angolo con via dei Frassini.

Ieri volantini di solidarietà con le Brigate Rosse erano stati affissi a Sesto San Giovanni (Milano), la ex Stalingrado d’Italia. Anche in quel caso si esprimeva solidarietà a ex componenti delle Brigate Rosse, in particolare a Nadia Lioce, Roberto Morandi e Marco Mezzasalma.

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Milano, spuntano scritte che inneggiano alle Brigate rosse”

  1. Penso che gia abbiano fatto il loro tempo questi comunisti e le loro brigate rosse, dopo aver fatto tanti morti innocenti, attaccate i vostri compagni di oggi che hanno affamato l’italia invece di prendervela con gli innocenti.

  2. Nn hanno mai smesso, di riorganizzarsi di nuovo!!.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -