David Ermini (Pd) eletto vicepresidente del Csm

David Ermini è il nuovo vicepresidente del Csm: lo ha eletto il plenum con 13 voti alla terza votazione. Ermini ha subito annunciato la decisione di autosospendersi dal Pd: “Rispondo solo alla legge e alla Costituzione”.

Avvocato penalista, ex responsabile Giustizia del Pd, David Ermini sarà il vice del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla guida del Csm per i prossimi 4 anni. Nato a Figline Valdarno (Firenze) 58 anni fa, si è laureato all’università del capoluogo toscano con una tesi sul diritto di voto degli italiani all’estero.

È stato per la prima volta eletto deputato nel 2013, e il 16 settembre 2014 nominato responsabile Giustizia del Pd guidato da Renzi. Dal 2015 al 2017 è stato commissario regionale del Pd Liguria. Rieletto deputato nelle file del Partito democratico il 4 marzo scorso, il 19 luglio Ermini è stato scelto dalle Camere tra gli 8 laici della nuova consiliatura di Palazzo dei Marescialli, che terminerà il suo mandato nel 2022. In passato, Ermini ha svolto funzioni di vicepretore onorario e di giudice sportivo presso la Figc per il settore giovanile. AGI

Condividi l'articolo

 



   

4 Commenti per “David Ermini (Pd) eletto vicepresidente del Csm”

  1. Altro stra comunista messo a capo della magistratura una Cassandra ….per il popolo italiano….ma quando se ne vanno sti sinistoidi…

  2. Alla faccia della indipendenza della Magistratura!!!!!!!

  3. Andrea Santarossa

    Un disastro enorme questa nomina, per nulla super partes. Foriera di possibili gravi situazione. Male, molto male e mi permetto di pensare che il Presidente non ne sia esente

  4. Continuando così continueremo a restare nella merda. VERGOGNA!

    NONOSTANTE LE PUTTANATE CHE HA COMMESSO RENZI E LA SUA POLITICA CONTINUANO A DETTARE LEGGE.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -