Corruzione, truffa e falso: 27 arresti, anche tre giudici di pace

TORRE ANNUNZIATA – Falsi incidenti: anche tre giudici di pace finiscono in manette. Questa mattina, i militari della guardia di finanza del gruppo di Torre Annunziata hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 27 persone indagate per corruzione in atti giudiziari, truffa aggravata, falso e altri reati. Tra questi ci sono tre giudici di pace di Torre Annunziata, due carabinieri, una decina di avvocati, medici, professionisti e diversi periti.

L’inchiesta, coordinata per competenza dalla Procura di Roma, è stata condotta dai finanzieri oplontini che hanno scoperto un complesso sistema fatto di cause dal giudice di pace con falsi incidenti che prevedeva la corruzione degli stessi magistrati onorari, alcuni dei quali avevano un tariffario fisso per emettere sentenze favorevoli. (www.ilmattino.it)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -