Blitz di Grasso (Leu) sul Decreto Sicurezza per rallentare l’approvazione

Pietro Grasso sta mettendo i bastoni tra le ruote a Matteo Salvini. E’ stato un vero e proprio blitz quello del leader di Leu per rallentare il più possibile l’esame del decreto Sicurezza, cavallo di battaglia del ministro dell’Interno. L’ex presidente del Senato, riporta il Tempo, in commissione Giustizia ha raccolto e presentato le firme necessarie per chiedere che il testo venga esaminato in sede referente e non in sede redigente come previsto dal nuovo regolamento di Palazzo Madama.

In sostanza quando il provvedimento arriverà in Aula, dovrà affrontare la normale procedura che prevede la discussione e il voto sugli emendamenti, e non quella redigente, più veloce perché prevede solo il voto sugli articoli senza possibilità di emendare. E quindi il rischio è che il ddl slitti anche di qualche mese dal momento che nei primi giorni di ottobre in Senato si aprirà la sessione di bilancio.

www.liberoquotidiano.it

A proposito di comunisti…

Milano, spuntano scritte che inneggiano alle Brigate rosse

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Blitz di Grasso (Leu) sul Decreto Sicurezza per rallentare l’approvazione”

  1. Questo Grasso è altra zavorra per il paese Italia!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -