Aquarius, la Regione Toscana finanzia i soci fondatori di Sos Mediterranée

Condividi

 

L’Aquarius campa anche con i soldi dei contribuenti italiani. Il consigliere leghista in Regione Toscana Jacopo Alberti ha svelato il “dettaglio” sui finanziamenti che la Regione da sempre “rossa” e governata da Enrico Rossi, ex Pd, versa alla Ong Sos Mediterranée, attiva sulla nave che negli ultimi 3 mesi è entrata in conflitto con il governo italiano per far sbarcare migranti sulle nostre coste.

Nel dettaglio, Regione Toscana versa soldi ai soci fondatori di Sos Mediterranée Italia, la “Cooperazione allo sviluppo dei paesi emergenti (Cospe) onlus”, nata nel 1983 con sede nazionale a Firenze. “Queste organizzazioni non governative – accusa Alberti – hanno fatto sostanzialmente i tassisti del mare negli ultimi anni. Ritengo fuori luogo che la Toscana contribuisca per una cifra importante: nel 2017 ha erogato a Cospe 434mila euro. Secondo noi è eccessivo, controllerò i documenti per vedere se i progetti finanziati hanno prodotto qualcosa. Pensiamo che questa cifra debba essere destinata alle famiglie toscane in difficoltà economica”.

www.liberoquotidiano.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -