Ex ministro Treu: dare reddito di cittadinanza anche agli immigrati

Condividi

 

ROMA, 21 SET – E’ inaccettabile, secondo il diritto europeo, che una prestazione assistenziale come il reddito di cittadinanza possa essere data solo agli italiani. Lo ha detto il presidente del Cnel e ex ministro del Lavoro, Tiziano Treu spiegando che la Corte europea di giustizia si è pronunciata più volte su prestazioni simili ribadendo l’estensione anche agli stranieri con permesso di lungo soggiorno.

“Secondo me non è accettabile – ha detto rispondendo a un domanda sulle parole del vicepremier Luigi di Maio sul reddito di cittadinanza – che si dia solo agli italiani”. ANSA

Tiziano Treu nominato presidente del Cnel che voleva abolire

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Ex ministro Treu: dare reddito di cittadinanza anche agli immigrati”

  1. Il diritto europeo va a sbattere contro il diritto di cittadinanza che così come è chiamato si da a chi è cittadino italiano e non a chiunque !!! Il diritto europeo dovrebbe spiegare che se arrivano dieci cento mile diecimila e non vado oltre migranti diventerebbe un invasione per prendere il reddito !!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -