Ue, Di Maio: “Moscovici non si permetta di chiamarci Mussolini”

“L’atteggiamento da parte di alcuni commissari europei è inaccettabile. Dall’alto della loro Commissione europea si permettono di dire che in Italia ci sono tanti piccoli Mussolini, non si devono permettere!”.

Così Luigi Di Maio commentando le dichiarazioni del commissario europeo agli Affari Economici Pierrei Moscovici.

“Siamo il governo col più largo consenso in Europa – ha concluso il videpremier Di Maio -, questi sono giudizi ignobili di una Commissione che tra 6-8 mesi non esisterà più”, conclude il ministro dello sviluppo economico.

Video di Cristina Pantaleoni

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -