Migranti, De Luca: “a Napoli il rione Vasto è il quarto mondo, si ha paura a camminare di giorno”

Condividi

 

NAPOLI, 14 SET – “A Napoli, nel Rione Vasto si ha paura a camminare di giorno. Il Vasto, Piazza Garibaldi sono diventati pezzi di quarto mondo, lì non può camminare un uomo maturo non dico una ragazza”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale campana, Vincenzo De Luca, nel corso del suo spazio a Lira Tv.

“Sollecitiamo il Comune di Napoli e le forze dell’ordine a prendere provvedimenti”. “Il problema migranti ha due facce: povertà, tragedia, torture a cui bisogna aprire le braccia, ma non a gruppi di migranti che fanno spaccio di droga, occupando militarmente i territori. Servono le leggi. Se ti prendo la seconda volta che fai accattonaggio molesto vai in galera” ha poi aggiunto.

“Se arrivano ragazze eritree dopo due anni di stupri e violenze, bambini orfani di guerra, ogni essere umano ha il dovere di accogliere con spirito cristiano. Ma non gruppi di migranti nigeriani, senegalesi, gambiani che pretendono di mettere i tappeti per vendere cose di contrabbando di provenienza camorristica”. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -