Febbre del Nilo, un altro morto a Modena

BOLOGNA, 13 SET – È morto questa mattina un paziente ricoverato dall’inizio di agosto per West Nile nella terapia intensiva dell’ospedale Civile di Baggiovara a Modena. È deceduto per le complicanze neurologiche legate al virus. Si tratta di un uomo di 62 anni, con pregresse patologie, residente nella provincia di Modena. Era stato ricoverato in Medicina per sintomi neurologici e insufficienza respiratoria l’8 agosto; qui era stata riconosciuta l’encefalite da West Nile col successivo ricovero, il 12 agosto, in terapia intensiva dove il quadro clinico si è progressivamente aggravato fino al decesso.

Questo caso, rispetto ai due precedenti, spiega l’Ausl modenese, è stato immediatamente ascrivibile all’encefalite, anche in virtù del lungo periodo di ricovero che ha colpito la persona, che presentava altre patologie di base. In terapia intensiva al Policlinico rimane ricoverato in condizioni stazionarie e prognosi riservata un secondo paziente. (ANSA)

 

 

Migranti e malattie infettive: il legame c’è eccome, ma non si puo’ dire

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -