Torna la tubercolosi, aumentano i casi in Italia

Condividi

 

“Immigrato malato e in fuga, forse inconsapevole della gravità della sua condizione. Quanti casi come questo? Purtroppo la tubercolosi è tornata a diffondersi, gli italiani pagano i costi sociali e sanitari di anni di DISASTRI e di invasione senza regole e senza controlli. Dicevano che eravamo cattivi, allarmisti, pericolosi. Ce l’ho messa e ce la metterò tutta per invertire la rotta”.

Lo scrive in un post su Facebook il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

da www.ilgazzettino.it

Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, è intervenuto oggi sulla vicenda che riguarda l’allarme dei casi di tubercolosi (Tbc) che interessa anche la provincia di Vicenza. Nell’esternare la sua preoccupazione Ciambetti riporta un episodio avvenuto in questi giorni all’ex hotel Virginia di Sandrigo, adibito a struttura di accoglienza di profughi. 

«E’ grave sapere – il grido d’allarme di Ciambetti – che un immigrato clandestino colpito da questa malattia si è dato alla fuga, diventando un potenziale veicolo infettivo.

La notizia dei casi di tbc che aumentano è già stata diffusa e confermata da tempo.

Allarme tubercolosi nel Vicentino, aumentano i casi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -